giovedì 21 luglio 2011

Alla Up-hill "Ere di Sera "sono ancora primo

Ieri sera, alla classica Bellunese Ere di Sera, gara tutta in salita con partenza da San Gregorio nelle Alpi sono primo come lo scorso anno.
La partenza della gara è stata data alle ore 19:00 dalla piazza di San Gregorio. Una cinquantina di atleti per la mountainbike e altrettanti partiti quindici minuti dopo per la gara a piedi si sono dati appuntamento anche a questa edizione della classica Bellunese.La scalata prevedeva un percorso da 7,5 km per 750 metri di dislivello e l'arrivo dopo circa 33 minuti di gara è posto al rifugio Ere a 1300 metri di altitudine.Sono riuscito a bissare il successo della precedente edizione migliorando il mio tempo di una quarantina di secondi.Al secondo posto Marco Spada del team Sanvido e al terzo Michele Franzin della stessa squadra.Nella corsa a piedi successo di Torresani Franco.

1 3 DALTO Nicola M 1977 G.S. CICLI OLYMPYA 33:28.4


2 31 SPADA Marco M 1983 SANVIDO 35:29.2 +2:00.8

3 21 FRANZIN Michele M 1973 SANVIDO 36:05.1 +2:36.7

4 1 COSTA Andrea M 1972 CARTAI 36:42.2 +3:13.8

5 6 SALVADOR Sandro M 1978 ALPAGO BIKE TEAM 37:36.7 +4:08.3

6 16 SCUSSEL Lorenzo M 1985 / 37:52.3 +4:23.9

7 37 CALDART Daniele M 1983 DUE RUOTE SPORT 38:02.7 +4:34.3

8 5 SOMMACAL Ivan M 1973 TEAM BELLUNESE 38:47.8 +5:19.4

9 47 LOSEGO Umberto M 1963 TEAM PISSEI 39:04.5 +5:36.1

10 10 GASPARETTO Gianfranco M 1967 DIAVOLI DEL MONTELLO 39:14.8 +5:46.4

11 12 DE BASTIANI Alex M 1985 FELTRE VELLO 39:30.8 +6:02.4

12 2 FRANCESCANGELI Luca M 1976 CARTAI 39:41.2 +6:12.8

13 32 BUIATTI Alberto M 1969 BETTINI BIKE 40:21.3 +6:52.9

14 22 D'ALESSIO Stefano M 1964 TEAM ZUMELLESE 40:32.8 +7:04.4

15 43 SAVI Nicola M 1993 CARTAI 40:45.0 +7:16.6

16 30 BASEI Loris M 1965 41:20.3 +7:51.9

17 53 TONET Stefano M 1972 TEAM P6 41:26.8 +7:58.4

18 51 BIZ Simone M 1982 / 41:53.2 +8:24.8

19 48 ORLER Simone M 1984 U.S. PRIMIERO 42:13.5 +8:45.1

20 17 PUGLIESE Daniele M 1973 BETTINI 42:16.3 +8:47.9

21 28 NANI Ivan M 1993 BETTINI BIKE SISTEM 42:52.8 +9:24.4

22 205 CALDART Giovanni M 1953 QUANTIN 43:06.6 +9:38.2

23 23 RUBIN Marco M 1970 PEDALE FELTRE 43:10.8 +9:42.4

24 36 FONTANA Gianluca M 1976 DUE RUOTE SPORT 43:27.5 +9:59.1

25 19 DE SALVADOR Flavio M 1973 CARTAI 43:34.4 +10:06.0

26 35 ZANOLLA Massimiliano M 1979 GIRELLI 43:56.2 +10:27.8

27 66 BUDEL Stefano M 1984 / 44:06.7 +10:38.3

28 38 DAL PAN Fabio M 1987 / 44:33.0 +11:04.6

29 65 BIESUZ Andrea M 1988 / 44:53.9 +11:25.5

30 18 PICCOLI Andrea M 1972 BETTINI BIKE SISTEM 45:53.6 +12:25.2

31 42 SAVI Ivo M 1956 CARTAI 46:36.0 +13:07.6

32 26 PIAZ Vinicio M 1972 BETTINI BIKE SISTEM 47:06.1 +13:37.7

33 46 TAGLIAPIETRA Claudio M 1972 CARTAI 47:26.9 +13:58.5

34 8 PIANON Roberto M 1963 / 48:34.3 +15:05.9

35 11 BURLON Andrea M 1967 CARTAI 48:40.1 +15:11.7

36 41 DAL BORGO Daniele M 1981 / 49:25.2 +15:56.8

37 49 FRADA Valdis M 1962 GIRELLI 52:16.8 +18:48.4

38 15 DEON Umberto M 1964 SANVIDO 52:28.1 +18:59.7

39 52 BUDEL Enrico M 1981 / 52:32.7 +19:04.3

40 69 DA LAN Ermes M 1973 CARTAI 54:31.8 +21:03.4

41 50 FRADA Paolo M 1996 GIRELLI 56:29.2 +23:00.8

42 9 BEZZI Francesco M 1978 / 58:15.8 +24:47.4

43 13 TREMEA Morris M 1984 SANVIDO 1h03:00.8 +29:32.4

44 14 ZANIN Thomas M 1992 / 1h03:01.7 +29:33.3

45 29 TURRIN Michele M 1966 / 1h03:04.5 +29:36.1

46 34 BUIATTI Elia M 2000 BETTINI BIKE 1h06:37.7 +33:09.3

47 40 MARCADENT Matteo M 1979 SPIRITO OLIMPICO 1h08:19.2 +34:50.8

martedì 19 luglio 2011

A Pejo Terme sono 24°all'Italiano XC

Domenica scorsa mi sono schierato al via del Campionato Italiano XC. Una gara a me non congeniale visto che il mio forte sono per lo più le gare granfondo.Mi sono ugualmente voluto schierare al via vista la mia buona condizione di questo ultimo mese.
La partenza per la categoria degli Elite era alle tre del pomeriggio ed ho così sfruttato la mattinata per arrivare sul luogo della gara.Scelta non del tutto azzeccata ma del resto non avevo molte alternative a meno che non arrivassi a destinazione a mezzanotte.Sabato pomeriggio infatti non avevo la possibilità di fare il viaggio.
Come sempre siamo partiti a razzo e il cielo plumbeo non prometteva bene.Durante il primo giro ho cercato di assestarmi all'incirca attorno alla ventesima posizione e, nella prima parte di gara, quella cioè più dura e dove a mio avviso potevo guadagnare terreno, non  avevo una gamba eccezionale che potesse fare la differenza perlomeno sulle posizioni dove mi trovavo e invece di risalire la china ho perso ancora qualcosa.
La gara si stava facendo dura ...i giri da compiere per la nostra categoria erano sei. Il secondo tratto di percorso presentava un paio di km molto tecnici in sottobosco con continui cambi di ritmo e radici dove diventava difficile guidare la mountainbike.Era importante trovare, prima della gara una giusta pressione di gonfiaggio per le gomme.Dal mio canto, la pressione giusta la avevo trovata ma, si sà che quando la giornata non è delle migliori non ci và neppure di rischiare per guadagnare una manciata di secondi ed ho quindi optato per affrontare con molta prudenza le discese degli ultimi giri.Da metà gara in poi un po' di pioggia ha reso le discese particolarmente viscide creando non pochi problemi agli atleti in gara.Mi fà piacere aver terminato la gara: non mi piace mollare se la giornta non è al top; per me ad un Campionato Italiano XC va bene così.
Da segnalare come negli ultimi anni le due specialità marathon e cross country abbiano distinti atleti: quasi tutti i maratoneti presenti al mondiale ad eccezione di Di Marco, Giupponi, Deho hanno optato per altre gare o per il riposo utile in vista di gare quali Tour Assietta e  Alta Valtellina.
Per la cronaca ha vinto l'ennesimo titolo Marco Aurelio Fontana. Azzeccato alla grande il mio pronostico che dava Fruet secondo e il bravo Michele Casagrande terzo.

martedì 12 luglio 2011

domenica 10 Luglio sono secondo al 1°XC Tra i Troi dei Capitei di Lentiai

Domenica scorsa all XC di Lentiai valido per il campionato provinciale bellunese con una gara all'attacco almeno per i primi due giri mi sono classificato al secondo posto. Pronti via......e subito ho scandito l'andatura in salita con Hofer Franz della Scott racing team e Mirco Tabacchi della Carraro team a tenermi le ruote.
Nel corso del primo giro il bellunese Tabacchi si è staccato e il solo Hofer è rimasto incollato alla mia ruota.
Nel corso del secondo giro ho provato un attacco all'atleta della Scott nella prima lunga salita iniziale in asfalto dove con qualche scatto ho ceracto di mettere in difficoltà il bravo Hofer che, al rientro dopo un periodo senza gare per un infiammazione tendinea al ginocchio mi ha dato del filo da torcere grazie alla sua freschezza e alla sua voglia di riscatto agonistico.In questo frangente infatti l'atleta di Sarentino si incollava alla mia ruota in salita e discesa e grazie alla sua regolarità mi staccava per qualche decina di metri divenuti poi per me troppi nel corso del terzo giro da colmare.Ho cercato invano di ricucire lo strappo nel corso del terzo giro ma quarantacinque secondi ci hanno diviso all'arrivo tra lui vittorioso e me secondo al traguardo ma comunque soddisfatto anche se, le energie con questo caldo afoso stanno diminuendo rispetto a venti giorni fà. Domenica sarò al via aPejo Terme dell'Italiano XC, gara che disputo solo se, mi ritengo in decente condizione....La classifica finale emetterà l'ultimo giudizio e.....speriamo in una buona gara!!

martedì 5 luglio 2011

All'XC di Conegliano valido per il Campionato Veneto sono terzo

Domenica scorsa a Conegliano c'era l'XC valido per il Campionato Veneto e per la Veneto Cup.
Molti i bikers presenti e di grande spessore:giusto per citarne alcuni erano presenti Visinelli, Ponta Paccagnella Antonello, Bui.
La  partenza a razzo in un'erta rampa ha da subito scremato il folto gruppo e siamo rimasti al comando io, Visinelli e Ponta ma da subito io non sono riuscito  a reggere il loro ritmo ed ho rallentato favorendo il rientro di Paccagnella che, scatenato mi ha staccato con facilità. Forse avrei potuto rimanere con lui per un altro po' ma un guasto al deragliatore mi ha un po' rallentato nel corso del secondo giro e ho così percorso dei km in compagnia di Antonello,Zampese e Valerio Domenico. Al terzo giro sono riuscito a sbloccare il deraglioatore dandogli un calcetto col tallone della scarpa e così da quel momento sono riuscito ad agganciare la terza posizione. Purtroppo strada facendo ho incontrato Marco ponta dolorante per una caduta che gli ha procurato una forte contusione al polso.Non sò ancora quali siano le sue condizioni ma gli auguro un grande in bocca al lupo affinchè rientri al più presto a battagliare assieme a noi.
Nella parte finale di gara Visinelli ha accusato forti crampi che gli hanno fatto perdere per poco la gara .A gioire è stato il tecnico paccagnella che mi ha rifilato quasi tre minuti: bravo Pacca!....ed ha vinto il Campionato Veneto XC men Elite .Io ho chiuso la mia gara in terza posizione assoluta ma devo ammettere che le mie gambe non erano le stesse delle domeniche precedenti del mese di Giugno dove ho colto risultati molto buoni. Complimenti al Conegliano Bike Team: percorso bellissimo e molto tecnico curato in ogni dettaglio!

Sabato 11 Agosto 3°all' XC di Toppo di Travesio

Bella gara, bel percorso , bella organizzazione : è  l XC di Toppo di Travesio, gara organizzata peraltro da Giuseppe Rossi e Froggy Line T...