lunedì 22 novembre 2010

Alla Serenissima Granveneto XC sono primo

Dopo le premiazioni di Venerdì sera della Serenissima Granveneto, circuito che comprende molte gare che costituiscono quattro circuiti uno di cross country, uno di GF, uno di MX e il circuito che le comprende tutte che si chiama appunto Granveneto mi sono classificato primo al circuito XC e secondo all'assoluta.
Ben preparate le premiazioni con premi ai primi cinque di categoria e punto di ritrovo il Sant Artemio sede della provincia di Treviso. Questo circuito che nel 2010 ha fatto un buon salto di qualità è ben studiato e l'unico in grado di offrire agli atleti varie scelte per quanto riguarda iscrizioni cumulative dei quattro circuiti con buoni sconti e più classifiche nelle premiazioni.Sono ansioso di sapere le novità 2011!!

Il Trofeo D'Autunno ha incoronato i suoi campioni

Freddo, quasi spietato, calcolatore fino all’ultima prova, un punteggio che dava favorito il compagno di casacca Dei Tos, con lo scarto di due prove, lo vede chiudere la mano calando un poker.
Quattro sono infatti le edizioni vinte di seguito del circuito Autunnale, per l’atleta di Solighetto, in forza al team Padovano della cicli Olympia Nicola Dalto. Quest’anno ha vinto meno ma centrando i suoi obbiettivi con la Gran Veneto Serenissima. Una sola volta il gradino più alto del podio è stato centrato dall’atleta diretto da Marino Pizzo, a S.Stino di Livenza, dove coglie pure un altro poker consecutivo, nella cittadina bagnata dal fiume Livenza, con la magistrale organizzazione della Perla Verde di Eraclea; vinto poco ma sempre onorato con caparbietà e grinta il circuito, sempre dietro a grossi calibri della MTB Nazionale, (ben sei secondi posti). La prova più bella sicuramente a S.Maria di Sala nel fango, l’unico in grado di contenere lo strapodere dell’Altotesino Felderer.
Tra gli under un giovane di belle promesse Ivan Zulian, grinta caparbietà, le sue caratteristiche, vince l'assoluta nella prova principe del circuito, ossia Maser, otto i successi di categoria uno tra i pluridecorati, se son rose fioriranno, verrebbe da dire, per l'impegno merita un 10 pieno.
Junior: ci sarebbe da scrivere una pagina di libro cuore per presentare un'atleta unico; umile, bravo, generoso quanto sfortunato, testardo fino all'inverosimile, rotture, malanni fisici, addirittura con la febbre ma come detto la grinta premia l'atleta veneziano Gianluca Giraldinin in forza al team emiliano della Pamini, da non dimenticare che in questa categoria di giovani promesse, abbiamo visto transitare alcuni atleti di valore, come il vicentino Donà, e i "nostri" Piccoli- Sartor-Garbin-Rubin tanto per citarne alcuni, tra questi ci potrebbe essere un futuro roseo.
La femminile, risulta dal regolamento Autunnale, come categoria unica, la prima donna è ancora Lei: Giovanna Troldi si riconferma, l'ex tricolore della pista e della crono, con 6 centri assoluti, trionfa portando in alto la bandiera dei cugini Fontana della cicli Olympia.
Allievi: stesso discorso fatto per gli Junior, ragazzi di grande "spessore"e futuro, andiamo in terra friulana con la Caprivesi vera fucina del fuoristrada delle ruote grasse, già sotto la "mira" di alcuni esperti, si parla del protagonista Federico Nocent, forte sul passo e in salita, completo quindi, da tenere in "osservazione" le doti non mancano, in alcuni sprazzi si è rivisto il "fantasma" di Bui. E se ve lo dico Io c'è da crederci, lo aspettiamo al "varco"il 2011 sarà il banco di esame. Bene i Vendramin-Segat-Rech-D'Incà, sempre piazzati e costanti in continuo crescendo. Nella femminile invece è difficile spendere parole, poche ragazze e trionfa la costanza vedi la Corazzin del Victoria autentica dominatrice e la sempre presente.
Esordienti: la più incerta e combattuta, ad armi pari se vogliamo, i giovani insegnano dove c'è la grinta e la costanza, spesso si viene premiati, un po' come a scuola e per i più giovani è stato un esame, tutti promossi verrebbe da dire, ma l'ottimo sono in molti a dividerlo, l'esempio viene da Barp l'atleta del Bettini, partito forte dominando la prima parte della stagione, poi chiude anticipatamente e regala un duello all'ultimo colpo di pedale, bisognava infatti aspettare l'ultima prova per consegnare la maglia bianca di leader a Simone Rasera del Dopla a farne le spese il bravo friulano Minisini e il bellunese Vettore. Ragazzi in gamba bisogna lavorare ma il "materiale" c'è.
La femminile vede protagoniste le atlete del Victoria e dell'Agordina con la vincitrice Noemi Pilat, sulla Erica Rosati, un meritato bronzo per la Giulia Dal Canton per il team Bellunese dell'Agordina.
Andiamo ora alla carrellata dei master, gli amatori attorno ai quali ruota tutto il mondo delle ruote grasse. Vi pongo una domanda senza risposta, sono certo che l'approverete. Chi spende e investe sui mezzi, nel vestiario, nelle novità del mercato, chi paga le tasse d'iscrizione nei vari circuiti? Basta potrei continuare....vedete. Voi, poi chiudo con una riflessione, in una famiglia dove c'è un praticante delle due ruote, è probabile che i propri famigliari si possano dedicare al settore...................
ELITE-MASTER: Con un solo successo (S.Stino) e sempre sul podio viene premiato l'atleta della cicli Olympia Daniel Boschetto, per il podio da segnalare le due rivelazioni veneziane con l'argento Moretto dei Velociraptors, e il bronzo per Cordasco del Dopla dell'amico Sartorato.
MASTER1: Anche in questa categoria viene premiato il più "presente" non è mancato a nessuna delle 11 prove previste e con il successo finale a Rottanova, Cristian Leghissa trionfa alle sue spalle un convalescente Terrin dello Spezzotto e un altro duo rivelazione con Ferro del club Alessandra e Rampado del Fossò .
MASTER2: E' mancato il protagonista di inizio stagione; Ingenito della Playlife sport ha dovuto abbandonare per problemi fisici e via libera per Cazzaro dell'FPT industrie di S.Maria di Sala dove è stata ospita la nona prova del circuito, bello comunque il duello all'ultima giornata con Zanini del Rampiclub e bronzo per il compagno Kogler un probabile protagonista della prossima stagione.
MASTER3: Dopo un inizio targato Bike Pro con l'ex Europeo Tasca, lo strapotere del cannibale Alverà si fa notare domina le ultime 7 prove con una classe cristallina, il Trentino si riconferma come l'Autunnale D.O.C. il podio completato dai veneziani Tiengo e Spolaor consapevoli della supremazia dell'atleta firmato Olympia.
MASTER4: Il bravo a Corrazzin del Victoria ci sta tutto, come lo strapotere del veneziano dell'Eurovelo Mariuzzo vero motore, conquista nell'ultima prova primato e titolo, sue le ultime 8 prove tutte con distacchi quasi abissali. Bronzo per Ambrosi incalzato dal nostro segretario Clementi in un continuo crescendo, bravo Beppe il prossimo anno sarà sicuramente sul podio.

MASTER5: Troppe le assenze per il tricolore Feltre del Miane bike, vince il più continuo i colori dei gloriosi Pedali di Marca team Performance ossia Stefani, buono l'argento per Garofolin dei colli Euganei, reo di aver mancato troppe prove.
Master6: Mai messo in discussione il protagonista che abbina il finale con il ciclocross, dove centra pure il Triveneto, Parro del Cimetta si conferma il primo della classe dei sempreverdi.
Undici prove con una presenza media di 300 unità con protagonisti i giovani, tanti i big ad onorarci consapevoli che il nostro movimento crede nella promozione, la Pezzo ne è stata testimone, con Deho-Cattaneo-Felderer-Cominelli-Caro-Medvedev-Visinelli-Zoli-Fontana-Pettinà, la nostra Gasparini, tanto per citarne alcuni. Consapevoli di essere il circuito più anziano e il più giovane nello stesso tempo, il 2011 ci troverà ancora pronti con delle novità.

Un grazie a tutte le società per la fiducia e in particolare grazie all'FPT ind. dell'amico Gabriele Piccolo vera e unica risorsa del nostro circuito.

Luciano Martellozzo - 21 novembre 2010

giovedì 18 novembre 2010

Atestina Superbike sarà organizzata da Formaggi Bene Monselice nel 2011

Passaggio di testimone per l'Atestina Superbike, che formalmente non sarà più diretta dall'Adventure&Bike Team, ma verrà gestita a nome "Formaggi Beni Monselice". La società sportiva monselicense gode di un palmaresse di grandissimo livello; società storica padovana, molto vicina al Presidente del CRV Bruno Capuzzo, dove anch'esso ha militato, è molto conosciuta per aver sfornato importanti atleti nel settore strada approdati al professionismo, anche in questi ultimi anni.
La collaborazione con questa società c'è sempre stata, come rimarrà quella con l'Adventure&Bike o parte di essa. Non cambierà nulla nella struttura organizzativa della gara che si terrà ad Este il 12 giugno 2011; solo un cambio dei ruoli, visti gli impegni che l'Adventure&Bike si troverà ad affrontare nel 2011, nulla più.
Intanto proseguono le trattative per portare l'arrivo dell'Atestina Superbike in centro ad Este; molto dipenderà dalla volontà di chi approderà alla guida della cittadina padovana, vista l'imminenza delle votazioni amministrative in città.
Una cosa è certa: Atestina Superbike farà parte di due circuiti: gli IMA Scapin ed il Superchallenge, inserendo questa gara anche nelle classifiche finali dei due circuiti.
Molta carne al fuoco, poi, per l'Atestina Superbike, che come sempre saprà tirare fuori dal suo cilindro grandi novità per i bikers che vorranno parteciparvi.
Una cosa è certa: che l'ospitalità offerta lo scorso anno a corridori e accompagnatori sarà mantenuta, perchè l'Atestina Superbike, dovrà essere una grande festa per tutti.

Insomma, non perdete d'occhio questa gara che sta lavorando per la creazione di un grande evento per le ruote grasse italiane.


Comunicato Stampa - 18 novembre 2010

lunedì 15 novembre 2010

Gli IMA Scapn volano con Proaction e Tek Series

Dopo la conferma della famiglia Fontana, con il marchio Scapin, un altro importante tassello va ad inserirsi nel mosaico disegnato dal C.O. Ima che per il 2011 proporrà un circuito di altissimo livello.
Proaction, una tra le più importanti Aziende dell'integrazione alimentare italiane, ha confermato senza batter ciglio, la sua presenza lungo le nove gare dislocate sulle sette regioni italiane che ospiteranno gli IMA Scapin.
Una presenza importante che, oltre al sostegno fattivo al circuito, sarà presente con i suoi prodotti, nei pacchi gara e nelle sedi di tappa, a disposizione di quanti avranno bisogno del suo servizio, attraverso i rivenditori o consulenti di zona.
Lo stand ProAction, andrà ad affiancarsi a quello degli IMA e della Scapin, che sarà presente sui campi di gara con le sue biciclette, per farle vedere e toccare con mano ai bikers presenti in loco, nelle sedi di tappa.
Altra importante presenza viene da TEK Series, il marchio vicentino di membrane traspiranti. Un'azienda ancor poco conosciuta in Italia, ma fornitrice di importanti squadre professionistiche, nonché della Nazionale Austriaca di sci, paragonabile alla nazionale italiana di calcio.
Un' Azienda di grande caratura, che si affaccerà al mondo del ciclismo "pedalato" grazie agli IMA Scapin, che ha imparato a conoscere durante il 2010, rimanendo entusiasta del lavoro svolto dal suo C.O. a favore degli sponsor del circuito; ma questo è solo l'inizio, perchè ancora molta acqua bolle nella pentola degli Oscar della MTB.
Sono quasi conclusi definitivamente altri importanti accordi, che permetteranno a questo circuito di proporre un montepremi altrettanto importante ed all'altezza della situazione. Il gran girovagare per l'Italia del C.O. IMA, sta dando i suoi frutti, con la speranza che il grande progetto degli Awards della MTB, arrivi a destinazione: un progetto mirato e volto a favore dei bikers e del movimento delle "ruote grasse".
Intanto, la notizia malinconica è che quest'anno la "vecchia" ma gloriosa Hill Cup, ideata nel 2003 e portata avanti generosamente dal vulcanico Massimo Stermieri, iniziata con tre gare, oggi si trova trasformata definitivamente negli Italian MTB Awards con marchio Scapin. Lo scorso anno è servito a traghettare l'Hill Cup nel nuovo circuito chiamandosi HillCup Italian MTB Awards; quest'anno chiude definitivamente i battenti, salutando tutti, lasciando spazio al nuovo circuito, con la speranza che i sacrifici profusi per tanti anni e le speranze maturate, ora diventino realtà; un passaggio di testimone necessario per dare slancio al grande progetto IMA che anno dopo anno sta prendendo forma.
Ima Scapin, quando la passione viene prima di tutto...
Ricordiamo che è in fase di allestimento il nuovo sito internet www.italianmtbawards.com con relativa mail.

Comunicato Stampa - 15 novembre 2010



Troldi,Dalto,Boschetto, Alverà Rè D'Autunno

Grande giornata per il G.S. Cicli Olympia a Rottanova di Cavarzere nella sedicesima edizione del G.P. tra Adige e Garzone in provincia di Venezia, ultima prova del Trofeo d'Autunno 2010.

Ad imporsi nella categoria Open Woman è stata la veneziana Giovanna Troldi che ha allungato la sua serie di vittorie targate 2010, nella categoria Master3 la vittoria è andata a Paolo Alverà, mentre con un imperioso rush finale Daniel Boschetto si è aggiudicato la categoria Elite Sport.

Grande prestazione anche di Andrea Dei Tos che, nella categoria Elite, si è arreso solo a Johnny Cattaneo, uno dei migliori protagonisti del 2010, quarto posto per Nicola Dalto che ha preceduto il capitano del team Marzio Deho reduce da due settimane di vacanza, settima posizione per Federico Fuser.

Ottima gara anche di Thomas Meliti che nella categoria Under23 ha conquistato il secondo posto.

Le tre vittorie e i due secondi posti di giornata si aggiungono alle quattro vittorie finali del circuito conquistate da Giovanna Troldi (Open Woman) Nicola Dalto (Elite), Daniel Boschetto (Elite Sport) e Paolo Alverà (Master3): un bottino davvero ricco per il Team Olympia che è stata in assoluto la squadra dominatrice del Trofeo d'Autunno 2010.
Con questa gara si chiude la stagione agonistica 2010 tutto lo staff e gli atleti del Team Olympia ringraziano tutti coloro che li hanno sostenuti.







domenica 14 novembre 2010

A Rottanova di Cavarzere grande finale e grande festa per tutti!

Arrivato ieri sera a Cavarzere all Hotel Torricelle avevo appuntamento con Martellozzo e company alle sette e trenta per la consueta cena che ogni anno organizza il bravo graziano Garbin per chiudere in modo festoso la stagione agostica e chissà che col tempo la manifestazione di Rottanova non diventi proprio un evento clou e una classica per gli amanti delle ruote grasse per salutare la stagione appena conclusa.Devo ammettere che già da ieri sera mi sono molto divertito in compagnia di Martellozzo,Billiani,Garbin, altre persone che fanno parte dell'orgabnizzazione della gara di Rottanova e degli atleti Deho,Cattaneo, Felderer,Pittacolo oltre che Lara e la moglie di Pittacolo e qualche amica di altri bikers.Sicuramente l'ora tarda del dopo cena non proprio da atleti ci ha comunque permesso di riposare alla perfezione anche perchè qualche bicchiere di più non è di certo mancato e in questi casi si sà che un buon letto poi sistema tutto!!
La partenza della gara data alle dieci in punto dal piccolo centro del paese ci ha visti tutti compatti per un paio di giri; ho cercato di rimanere coperto il più possibile sulle ruote di atleti attivi e al terzo giro con uno scatto andato in progressione di Cattaneo ci siamo staccati tutti e solo Dei Tos è rimasto a ruota del Bergamasco con Felderer che giustamente passivo sulle nostre ruote ha lasciato fare e Carraro che faceva l'andatura.Marzio in difficoltà per la lunga pausa di tre settimane lontano dalla bici ma sempre molto tenace mi ha favorito il rientro sul secondo drappello dopo che mi ero staccato sulla parte più fangosa del tracciato.All'inizio del quarto giro ancora la coppia al comando con me, Marzio,Zulian e Felderer all'inseguimento e le mie gambe indolenzite e completamente bloccate che non ce la facevano più ma ho cercato di tenere duro fino alla fine per un piazzamento che potesse valere per aver fatto finora un Trofeo D'Autunno quasi impeccabile a parte la gara di oggi dove mi sono trovato molto in difficoltà e proprio non andavo avanti e Noventa di Piave dove credo di aver trovato una giornata storta!La gara è comunque andata per il secondo anno al bravo Cattaneo,secondo Dei Tos, terzo Zulian allo sprint su me e Feldere e un po' più staccato Marzio. Devo dire che la gara è stata tipica di fine stagione con atleti stanchi dalla tante  gare e molto scarichi per il poco allenamento.Non mi resta altro che riposare e pensare al raggiungimento delle  150 vittorie della mia lunga carriera(148 ad oggi) dove con Cicli Olympia dall'anno 2003 ad oggi ho vinto 84 volte tra vittorie e classifiche finali di circuiti.Il Trofeo D'Autunno è andato ancora a me per il quarto anno consecutivo; un grazie ai singoli organizzatori delle gare del circuito e grazie a Luciano Martellozzo che ci mette molto di suo perchè questo circuito Autunnale si svolga nel migliore dei modi.

venerdì 12 novembre 2010

Calendario Mountainbike 2011 aggiornato al 12/11/2010

13/02/2011 GF Locara Superchallenge 20/02/2011 GF Orvieto Wine Marathon 1°prova Umbria Marathon
27/2/2011 Maremma Cup - XC Internazionale CC Massa Marittima GR ITA
06/03/2011 GF Francigena Bike 2°prova Umbria Marathon
6/3/2011 Maremma Cup - XC Internazionale CC Massa Marittima GR ITA
13/3/2011 Trofeo Città di Sirmione - Internazionale CC Sirmione BS ITA
13/3/2011 Granfondo Castello di Monteriggioni GF Monteriggioni SI
20/03/2010 Rampichiana, Sant Andrea a Pigli
27/3/2011 Granfondo Tre Valli - Trofeo Lex Italia GF Tregnago VR ITA
3/4/2011 SouthgardaBike GF Medole MN ITA
3/4/2011 Cologna Bike CC Cologna dei Colli VR ITA
10/4/2011 Marlene Sunshine Race - Internazionale CC Nalles BZ ITA
10/4/2011 Prosecchissima GF Naz.XCP
17/04/2011 GF Paola Pezzo
17/04/2011 GF Tiliment Superbike Spilinbergo
08/05/2011 GF Da Piazza a Piazza Prato
15/05/2011 GF Graspalonga, Castelvetro Modena
15/5/2011 Valdarda Bike - Internazionale CC Lugagnano PC ITA
29/05/2011 Valleogra Mtb Race
5/06/2011 Casentino Bike, Bibbiena Arezzo
12/06/2011 Atestina Superbike, Este
5/6/2011 Mtb Alpago Trophy - Internazionale CC Lamosano di Chies d' Alpago BL ITA
12/6/2011 Adamello Bike - Internazionale CC Vermiglio TN ITA
26/6/2011 Gunn Rita Marathon - Mondiale Marathon GF Montebelluna TV ITA
26/06/2011 Franciacorta Bike, Erbusco
03/07/2010 Sauze D'Oulx Mountain Classic
31/7/2011 GF Alta Valtellina GF Bormio SO ITA
07/08/2011 La Vecia Ferovia de La Val di Fiemme, Ora BZ
21/8/2011 Val di Sole Cup- Finale World Cup CC Val di Sole TN ITA
27/8/2011 Nosellari Bike GF Folgaria TN ITA
28/8/2011 Folgaria MegaBike -Gibo Simoni Marathon GF Folgaria TN ITA
11/9/2011 Val di Fassa Bike GF Moena TN ITA
18/09/2011 Rampiconero,Camerano AN
18/9/2011 Giroconca mtb Camaiore GF Camaiore LU
18/9/2011 GF Adamello Bike GF Ponte di Legno BS ITA
25/9/2011 GimondiBike GF Iseo BS ITA
02/10/2011 D'Annunzio Bike Gardone Riviera
02/10/2010 Sinalunga Bike

giovedì 11 novembre 2010

Calendario gare MTB UCI in Italia nel 2011

Calendario UCI 2011


26.02 - 27.02 Maremma Cup - Massa Marittima ITA Class 2-XCO ME-MU-MJ-WE-WU-WJ
05.03 - 06.03 Maremma Cup - Massa Marittima ITA Class HC-XCO ME-MJ-WE-WJ
12.03 - 13.03 Citta'di Sirmione - Trofeo Senini - Sirmione (Brescia) ITA Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
10.04 - 10.04 Marlene Sunshine Race - Nalles ITA Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
15.05 - 15.05 Val D'arda Bike Tedaldi Antonio A.M. - Lugagnano ITA Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
04.06 - 05.06 MTB Alpago Throphy - Lamosano Di Chies D'alpago ITA Class 1-XCO ME-MJ-WE-WJ
11.06 - 12.06 XCO Adamello Bike Vermiglio - Vermiglio (Tn) ITA Class 2-XCO ME-MJ-WE-WJ
26.06 - 26.06 UCI MARATHON WORLD CHAMPIONSHIPS - Montebelluna ITA CM-XCM ME-WE
16.07 - 17.07 Italian MTB National Championships - XCO - Pejo Terme (TN) ITA CN-XCO ME-MU-MJ-WE-WU-WJ
20.08 - 21.08 UCI World Cup XCO / DHI 7 / 4X 6 - Val di Sole ITA CDM-XCO ME-MJ-WE-WJ -CDM-DHI ME-WE - CDM-4X ME-WE
10.09 - 11.09 Val di Fassa Bike - Moena (TN) ITA Class 2-XCM ME-WE
18.09 - 18.09 Adamello Bike Internazionale Marathon - Ponte di Legno (BS) ITA Class 2-XCM ME-WE
25.09 - 25.09 Internazionale Xcp Gimondi Bike - Iseo (Bs) ITA Class 2-XCP ME-MJ-WE-WJ
01.10 - 02.10 La Prevostura - Lessona (Bi) ITA Class 2-XCP ME-MJ-WE-WJ







Domenica a Rottanova i Cavarzere il gran finale di stagione e del Trofeo D'Autunno!

Domenica prossima nelle piccola frazione di Rottanova sarà una grande festa per gli appassionati di mountainbike!La gara conclusiva del circuito autunnale è ormai alle porte e un nutrito numero di bikers saranno pronti a sfidarsi sul tecnico percorso messo a punto da Garbin e company per rendere questa manifestazione il vero fiore all'occhiello del finale di stagione in Veneto per la mountainbike!
Il terreno pesante dalle pioggie delle ultime settimane tiene bene e gli organizzatori sono riusciti a mettere insieme un percorso da sette km tra le campagne e gli argini delle zone circostanti.
Al via ci sarò ovviamente io e tutto il mio team ad eccezione di Andreis impegnato nel suo negozio di biciclette di Tregnago aperto per festa paesana, Felderer già vincitore a Ottava Presa e Santa Maria di Sala e Cattaneo vincitore quest anno del titolo italiano di GF Marathon e della Popo Bike in Messico.
Sabato sera appuntameno a Rottanova con gli ospiti di giornata per rievocare i momenti più belli della stagione e per berci un po' sù visto che Domenica sarà l'ultima gara per il 2010!

mercoledì 10 novembre 2010

Copertoni Geax TNT Tubeless

Geax Aka UST 2.0 L'Aka è una gomma da cross country con polivalenza assoluta, ottima su fondo asciutto e compatto, su roccia, ghiaia, terra o persino prato.

Nasce per coprire quelle situazioni dove il battistrada necessita di tasselli aggressivi e che penetrano nel terreno senza scavarlo, per offrire grip senza frenare l’avanzamento della ruota anche sulle superfici più dure o più fitte comel’erba.

Il disegno dei tasselli laterali si affida alla già famosa e pluri-apprezzata geometria del suo cugino Gato, adattandone proporzioni e incisività ai terreni asciutti.

Peso: 680 gr (2.00)
Geax GATO UST Massima aderenza, controllo e scorrevolezza nelle situazioni al limite.

Il Gato, evoluzione dell’Argo, si presenta con un disegno aggressivo e tassellatura distanziata per un ottimale scarico del fango. Gomma aggressiva e polivalente per terreni pesanti e molli (bagnati), presenta una tassellatura con rinforzi nella parte centrale per aumentare la scorrevolezza e un ulteriore supporto sotto i tasselli laterali per aumentare la rigidità e la tenuta in curva. I lunghi tasselli centrali con intagli aumentano la trazione del pneumatico su qualsiasi terreno, molle o duro che sia, per garantire una polivalenza che è già il punto forte di questa neonata gomma.



Versioni disponibili: UST

Misure: 26x1.90 (peso 660 gr.) e 26x2.10 (peso 730 gr)



Geax Saguaro UST La naturale evoluzione dell’Arrojo dal quale mutua la polivalenza e la scorrevolezza. Si colloca per tipologia di utilizzo tra il Mezcal (terreno asciutto e compatto) ed il Barro Mountain (umido o smosso).

- ottimo rotolamento grazie alla fila centrale di tasselli che ne accentua le caratteristiche di velocità su terreni duri;

- gomma aggressiva e prevedibile in curva anche in presenza di fondo smosso, grazie al profilo dei tasselli Rails Design ottimizzato per terreni asciutti e compatti;

- la versione da 2.00 è ideale per applicazioni XC, quella da 2.20 strizzando appena l’occhio all’enduro/all mountain si dimostra ottima per percorsi tipo granfondo/marathon;

- il volume d’aria e la carcassa Tuned Spring Rate Casing (phase 3.1) ne fanno un pneumatico confortevole ed al tempo stesso aggressivo in vari contesti;

- molto sicuro in curva e veloce.

Versione UST : Peso di soli 740 gr (2.00), -per terreni compatti - 26X2.00 oppure 26X2.2 (780 gr) - 127 TPI - nero - Kevlar
Geax Mezcal UST semislick per percorsi veloci - Peso di soli 690 gr., -per terreni compatti - 26X1.90 oppure 26X2.1 - 127 TPI - nero con scritte gialle fluo - Kevlar
Geax Barro Mud UST Disegnato per i terreni FANGOSI - Peso di soli 630 gr., - 26X1.70 - 127 TPI - nero con scritte gialle fluo - Kevlar
Geax Barro Mountain UST Disegnato per tutti i terreni - Peso di soli 760 gr., - 26X2.10 o 2.3 - 127 TPI - nero con scritte gialle fluo - Kevlar







martedì 9 novembre 2010

Calendario Tour Tre Regioni FRW 2011

27 Marzo Rampichiana, Sant'Andrea a Pigli
17 Aprile Nove Fossi, Cingol Macerata
08 Maggio Il Carpegna mi basta
12 Giugno GF Monte Cucco, Costacciaro PG
18 Settembre Rampiconero, Camerano AN
02 Ottobre Sinalunga Bike

Dominio del GS Cicli Olympia a Sant Anna di Chioggia(comunicato Olympia Cicli)

Grande dominio del Team Olympia nella 10^ Prova del Trofeo Autunno disputato a S.Anna di Chioggia: tre ori, due argenti e un bronzo per la squadra diretta da Marino Pizzo. Nella categoria Elite i due mattatori sono stati Andrea Dei Tos e Nicola Dalto che hanno impresso un ritmo forsennato al quale non ha saputo reggere nessuno: il più esperto Dalto ha lasciato gioire alla prima vittoria stagionale il più giovane Andrea Dei Tos. Quinto posto per Agostino Andreis, sesto Federico Fuser.
Vittoria anche nella categoria Femminile con Giovanna Troldi e tra i Master3 con il "cannibale" Paolo Alverà. Tra gli Elite-Sport seconda posizione per Daniel Boschetto e terzo posto per Meliti Thomas tra gli Under23.

Domenica 14 Novembre il capitano Marzio Deho e tutto il Team Vi aspetta ai nastri di partenza dell'ultima tappa del Trofeo d'Autunno a Rottanova (VE).



Calendario IMA Scapin 2011

Tra le novità dell'edizione 2011 GF Alta Valtellina a Sondrio, Tiliment Superbike nel Friuli e la Toscana Casentino Bike: Eccezionale !!

1° Tiliment Marathon Bike 17 Aprile Friuli Venezia Giulia MF-GF Spilimbergo (Pn)


2° Da Piazza a Piazza 8 Maggio Toscana MF-GF Prato

3° Graspalonga 15 Maggio Emilia Romagna GF Castelvetro (Mo)

4° Casentino Bike 5 Giugno Toscana GF Bibiena (Ar)

5° Atestina Superbike 12 Giugno Veneto GF Este (Pd)

6° Franciacorta Bike 26 Giugno Lombardia GF Erbusco (Bs)

7° GF Alta Valtellina 31 Luglio Lombardia MF-GF Bormio (So)

8° La Vecia Ferovia 7 Agosto Trentino Alto Adige GF Molina di Fiemme (Tn)

9° Rampiconero 18 Settembre Marche GF Camerano (An)





domenica 7 novembre 2010

Oggi a Sant'Anna di Chioggia dominio per i colori Olympia

Questa mattina alla gara di Sant'Anna è stata una bella soddisfazione riuscire a staccare un biker forte come Jader Zoli che era presente alla gara odierna come ospite.
La partenza fortunatamente dopo qualche Domenica asciutta è stata caratterizzata dall'allungo iniziale del mio compagno di team Andreis Agostino che ha spianato la strada per un mio attacco che ha dato buoni frutti già alla metà del primo giro, quando sono riuscito a prendere un po' di vantaggio sugli immediati inseguitori e lo ho incrementato ancora un po' all'interno del Bosco Nordio area protetta aperta ai bikers esclusivamente per la manifestazione. Prima della fine del primo giro si è formato un drappello di tre atleti al comando con Andreis staccato in quinta posizione e passivo sulla ruota di Tiziano Carraro.Alla fine del secondo giro io e Andrea abbiamo fatto un forcing che ci ha permesso di staccare Zoli e incrementare notevolmente il vantaggio nel corso dei successivi giri.Al quarto giro con una buona collaborazione abbiamo trionfato e portato a casa una vittoria importante per il nostro team Olympia. Domenica prossima la finale del Trofeo D'Autunno a Rottanova e proprio qui, Sabato sera cena con i vari Bettin, Cattaneo, Deho,Felderer e un grazie per l'ospitalità a Graziano Garbin che ogni anno si ricorda di me invitandomi e ospitandomi per questo finale col botto!

venerdì 5 novembre 2010

Calendario Umbria Marathon MTB 2011

20 Febbraio   Orvieto Winw Marathon
06 Marzo       Francigena  Bike
20 Marzo       Trofeo AVIS   Baschi
22 Maggio      Trofeo Centro Italia Narni
05 Giugno       Martani Superbike




Calendario Mountainbike 2011

anche se la stagione deve ancora finire, infatti in Veneto è ancora in poieno svolgimento il Trofeo D'Autunno alcune gare per il 2011 hanno già la loro data confermata:

13/02/2011 GF Locara Superchallenge

20/02/2011 GF Orvieto Wine Marathon 1°prova Umbria Marathon


06/03/2011 GF Francigena Bike 2°prova Umbria Marathon

27/2/2011 Maremma Cup - XC Internazionale CC Massa Marittima GR ITA


6/3/2011 Maremma Cup - XC Internazionale CC Massa Marittima GR ITA


13/3/2011 Trofeo Città di Sirmione - Internazionale CC Sirmione BS ITA


13/3/2011 Granfondo Castello di Monteriggioni GF Monteriggioni SI ITA


27/3/2011 Granfondo Tre Valli - Trofeo Lex Italia GF Tregnago VR ITA


3/4/2011 SouthgardaBike GF Medole MN ITA


3/4/2011 Cologna Bike CC Cologna dei Colli VR ITA


10/4/2011 Marlene Sunshine Race - Internazionale CC Nalles BZ ITA


10/4/2011 Prosecchissima GF Naz.XCP


17/04/2011  GF  Paola Pezzo
17/04/2011  GF  Tiliment Superbike Spilinbergo



08/05/2011  GF Da Piazza a Piazza  Prato
15/05/2011  GF Graspalonga, Castelvetro Modena
15/5/2011 Valdarda Bike - Internazionale CC Lugagnano PC ITA


29/05/2011 Valleogra Mtb Race

5/06/2011  Casentino Bike, Bibbiena Arezzo
12/06/2011  Atestina Superbike, Este
5/6/2011 Mtb Alpago Trophy - Internazionale CC Lamosano di Chies d' Alpago BL ITA


12/6/2011 Adamello Bike - Internazionale CC Vermiglio TN ITA


26/6/2011 Gunn Rita Marathon - Mondiale Marathon GF Montebelluna TV ITA
26/06/2011  Franciacorta Bike, Erbusco 



31/7/2011 GF Alta Valtellina GF Bormio SO ITA
07/08/2011 La Vecia Ferovia de La Val di Fiemme, Ora BZ


21/8/2011 Val di Sole Cup- Finale World Cup CC Val di Sole TN ITA


27/8/2011 Nosellari Bike GF Folgaria TN ITA


28/8/2011 Folgaria MegaBike -Gibo Simoni Marathon GF Folgaria TN ITA


11/9/2011 Val di Fassa Bike GF Moena TN ITA
18/09/2011 Rampiconero,Camerano AN


18/9/2011 Giroconca mtb Camaiore GF Camaiore LU ITA


18/9/2011 GF Adamello Bike GF Ponte di Legno BS ITA



25/9/2011 GimondiBike GF Iseo BS ITA







Percorso inedito a Sant Anna di chioggia (Martellozzo L.)

Percorso inedito quest'anno per la penultima prova del Trofeo d'Autunno MTB 2010, che si terrà a S.Anna di Chioggia Domenica 7 novembre.
Nuovo il punto di ritrovo, non più presso il Ristorante Baldin ma presso il Campo sportivo di S.Anna di Chioggia sito in zona sud del centro abitato, e nuovo il percorso, che non percorrerà più l'argine del fiume Adige ma si svilupperà prevalentemente all'interno del Bosco Nordio.
Per raggiungere il campo sportivo, seguire le indicazioni che verranno appositamente poste dal Club Alessandra a partire dal semaforo di S.Anna. Questa nuova zona di partenza/Arrivo offre il vantaggio di avere a disposizioni parcheggi più ampi e la vicinanza ai servizi/docce di recente ristrutturazione.
Il percorso della lunghezza di circa 8 km si svolge inizialmente tra gli orti di S.Anna, dove per circa 3,5 km verranno percorsi tratti dal fondo sabbioso alternati a tratti di stradine dal fondo più compatto. Una prima parte dove conta 'la gamba' con poche reali difficoltà tecniche se non l'abilità di guidare su tratti dal fondo sabbioso.
La parte topica del percorso comincia dopo aver lasciato i campi adibiti alla coltivazione del prodotto locale: il radicchio di Chioggia, con l'entrata nel Bosco Nordio. Circa 4,5 km di strappi, curve e rilanci in un ambiente di rara bellezza. Un peccato farlo a testa bassa perché percorrere in bici il bosco è un'occasione rara, visto che si tratta di una zona di protezione normalmente non accessibile. Un bosco di basse dune, ricco di Pini domestici, Lecci e biancospini, abitato da innumerevoli specie di selvaggina sia stanziale che di passo. Per gli ormai 'vecchi' biker il bosco Nordio ricorda gli arbori del circuito più anziano del settore, 19 anni sono passati, da quando assieme all'ex dilettante e azzurro della pista Ermanno Baldin si organizzavano le prime manifestazioni con il circolo ARCI martiri Baldin sede logistica della partenza e arrivo.

Una delle caratteristiche che contraddistinguono l'intero circuito è il terreno assolutamente drenante. Lunedì, giornata uggiosa dove nel Veneto sono cadute quantità record di pioggia, il percorso era totalmente percorribile senza alcuna difficoltà, una caratteristica questa che sarà sicuramente apprezzata dagli atleti che per quest'anno di fango ne hanno visto abbastanza.

I tratti in asfalto sono davvero minimi, forse meno di 200 metri.
Tra i favoriti i portacolori della cicli Olympia con Nicola Dalto l'atleta diretto da Marino Pizzo alla ricerca del poker consecutivo a S.Anna, idem per l'ex Tricolore Troldi per la femminile.

Con il club Alessandra il sorriso il duo Ferro-Baldin Vi aspettiamo sicuri dell'organizzazione e dello spettacolo con la speranza meteo, comunque assicurata la manifestazione, Vi aspetto......



(Luciano MARTELLOZZO)




giovedì 4 novembre 2010

Domenica la gara di Sant'Anna di Chioggia del Trofeo D'Autunno

Domenica sarà la volta della gara XC del Trofeo Autunnale di Sant Anna di Chioggia dove ho sempre ben figurato!
La partenza e il ritrovo sarnno in una zona diversa dallo scorso anno e più precisamente dal campo sportivo di Sant'Anna dove sono presenti più parcheggi e le nuove zone con spogliatoi e docce.Anche il percorso ha subito delle modifiche con un tratto di oltre 4 km all'interno del bosco Nordio e il rimanente percorso molto scorrevole anche se nei giorni scorsi c'è stata molta pioggia. In totale saranno otto i km per ogni tornata da percorrere poi in base alle categorie.Appuntamento quindi a Domenica prossima per la penultima prova di questo divertente circuito Autunnale XC

L'UCI detta nuove regole per i Top Team affiliati UCI trade team

L’Unione Ciclistica Internazionale ha reso noto che, a partire dal 2011, saranno in vigore nuove regole per gli “UCI mountain bike team“, già noti come “UCI trade team“. In particolare, la federazione internazionale premierà, con maggiori benefit e visibilità, i primi quindici team di un ranking stilato per l’occasione, riconoscendo a questi lo status di “UCI élite mountain bike team“.

Hanno diritto ad iscriversi tra i team élite le prime quindici squadre di un ranking stilato sulla base dei risultati dei migliori tre uomini e tre donne nel downhill, due uomini e una donna nel four-cross. Il ranking così ottenuto premia molto chi ha donne e atleti di 4X in squadra. L’UCI lo ha pensato, si legge nel regolamento, “per aumentare la competitività tra i team durante la stagione“. L’unico team italiano tra i primi quindi è Kenda – Playbiker. In caso di rinuncia di uno dei primi quindici team, subentreranno i team dalle sedicesima alla ventesima posizione, tra i quali compaiono marchi importanti come GT e Lapierre. Il primo escluso, 21esimo, è Mondraker.



I primi quindici team, formati da almeno due atleti e da un massimo di dieci, dovranno partecipare con almeno un rider a tutte le tappe di Coppa del Mondo; tutti i componenti del dovranno indossare la stessa divisa; gli spazi riservati ad ogni élite team dovranno essere occupati per tutta la durata della manifestazione. Soprattutto l’obbligatorietà di una divisa uguale per tutti gli atleti fa discutere, perché molti atleti dei team più grossi hanno sponsor diversi per l’abbigliamento.



I benefit prevedono uno spazio di 80 metri quadri gratuito in posizione “privilegiata”, contro i 30 per i team “normali” (fino allo scorso anno erano 60 metri quadrati per tutti i team UCI), un maggior numero di “rainbow pass”, tre pass auto per ogni team, registrazione online e gratuita per tutti gli atleti del team.



UCI mountain bike gravity team ranking

1. Scott 11

2. Commençal

3. Yeti – Fox shox factory race team

4. Suspension center

5. RSP 4-Cross racing team

6. Santa Cruz Syndicate

7. Team Maxxis – Rocky Mountain

8. Trek world racing

9. Chain Reaction Cycles – Intense

10. MS – Evil racing

11. Commençal – SuperRider

12. Ghost – ATG pro team

13. RC Alpine – Commençal Austria

14. Kenda – Playbiker

15. Monster Energy – Specialized – Mad Catz



16. Norco world team

17. Agang racing

18. GT bicycles

19. Lapierre international

20. Team Sunn – Montgenèvre



27. Surfing shop

29. Cingolani – Protone

37. Ancillotti – Doganaccia racing team

39. Argentina bike

41. Team Dayco



Calendario Campionato Invernale MTB Friuli Venezia Giulia

14 novembre Avilla di Buja (UD) ASD BUJE Campionato d’inverno FVG


21 novembre Sedrano di San Quirino (PN) SC ROVEREDO IN PIANO Campionato d’inverno FVG

28 novembre Tricesimo (UD) KI.CO.SYS ERMETIC SERRAMENTI Campionato d’inverno FVG

8 dicembre Lucinico (GO) UC CAPRIVESI Campionato d’inverno FVG

12 dicembre Aviano (PN) TEAM ACIDO LATTICO Campionato d’inverno FVG

Calendario Giro D'Italia 2011

Sabato 7 maggio 1a tappa: Venaria Reale-Torino 25 km (crono a squadre);


Domenica 8 maggio 2a tappa: Alba-Parma 242 km;

Lunedì 9 maggio 3a tappa: Reggio Emilia-Rapallo 178 km;

Martedì 10 maggio 4a tappa: Quarto-Livorno 208 km;

Mercoledì 1 maggio 5a tappa: Piombino-Orvieto 201 km;

Giovedì 12 maggio 6a tappa: Orvieto-Fiuggi Terme 195 km;

Venerdì 13 maggio 7a tappa: Maddaloni-Montevergine 100 km;

Sabato 14 maggio 8a tappa: Sapri-Tropea 214 km;

Domenica 15 maggio 9a tappa: Messina-Etna 159 km



Lunedì 16 maggio riposo;

Martedì 17 maggio 10a tappa: Termoli-Teramo 156 km;

Mercoledì 18 maggio 11a tappa: Tortoreto Lido-Castelfidardo 160 km;

Giovedì 19 maggio 12a tappa: Castelfidardo-Ravenna 171 km;

Venerdì 20 maggio 13a tappa: Spilimbergo-Grossglockner (Aut) 159 km;

Sabato 21 maggio 14a tappa: Lienz (Aut)-Zoncolan 210 km;

Domenica 22 maggio 15a tappa: Conegliano-Gardeggia 230 km.



Lunedì 23 maggio riposo;

Martedì 24 maggio 16a tappa: Belluno-Nevegal 12,7 km (cronoscalata);

Mercoledì 25 maggio 17a tappa: Feltre-Sondrio 246 km;

Giovedì 26 maggio 18a tappa: Morbegno-S.Pellegrino Terme 147 km;

Venerdì 27 maggio 19a tappa: Bergamo-Macugnaga 211 km;

Sabato 28 maggio 20a tappa: Verbania-Sestriere 242 km ;

Domenica 29 maggio 21a tappa: Milano-Milano 32,8 km (crono ind.).

mercoledì 3 novembre 2010

Cicli Olympia protagonista a Santa Maria di Sala(comunicato stampa GS Cicli Olympia)

Il freddo e la pioggia sono stati gli elementi caratterizzanti della 9^ prova del circuito Autunnale disputato a S.Maria di Sala (VE). Grande prova di Nicola Dalto che ha conquistato un ottimo secondo posto al termine di una generosissima gara, alle spalle di un bravissimo Mike Felderer.
Ottima anche la prova di Andrea Dei Tos che conquista il terzo gradino del podio, quinto Federico Fuser e sesto Agostino Andreis. Quarto posto per Daniel Boschetto nella categoria Master Elite che ha conquistato anche la seconda posizione nel Trofeo SPEED CUP. Ennesima vittoria del "sempre verde" Paolo Alverà che non ha avuto rivali nella categoria Master3.

Domenica 7 novembre a S.Anna di Chioggia (VE) appuntamento con la penultima tappa del Trofeo d'Autunno - 8° Trofeo Club Alessandra il Sorriso.

Premiazione de la Serenissima Coppaveneto Zerowind 2011

L'ultimo atto dell'edizione 2010 de "LaSerenissima-GranVenetoZerowind" è ormai alle porte, ed è giunto il momento di rendere onore al merito, chiamando sul palco i protagonisti di una stagione particolarmente intensa e combattuta.
Sapete com'è talvolta, le star amano farsi aspettare: in realtà il ritardo è dovuto a motivi di attenta valutazione, nella ricerca di una sede che fosse adeguata alle esigenze ed alle priorità stabilite dagli organizzatori: si è voluto un contesto di prestigio, che coinvolgesse le istituzioni, che fosse agevolmente raggiungibile da atleti provenienti da tutto il Nord Italia. Ma abbiamo voluto anche il benestare di un Ente da sempre in prima linea nella promozione delle attività sportive e delle iniziative economiche ad esse riconducibili, la Provincia di Treviso.
Il Consiglio Direttivo ha fissato, dopo la necessaria delibera della Giunta, l'ora e la sede delle premiazioni finali del circuito: le 20,15 di venerdì 19 novembre, presso la sede istituzionale della Provincia di Treviso. L'auditorium ed il foyer del complesso Sant'Artemio costituiranno degna cornice al circuito che ha saputo coinvolgere migliaia di biker e ben 942 differenti società agonistiche: se è vero che è l'ultimo a premiare, altrettanto innegabile è che sia stato il primo per tutto quanto il resto.
Sarà una serata di altissimo livello, dove saranno attribuiti 27.000 euro di montepremi in denaro e oltre 30.000 Euro in materiale tecnico. Oltre alla consegna dei riconoscimenti previsti per il circuito GranVeneto, verranno premiati i primi cinque delle classifiche del circuito Cross Country, Granfondo e Marathon. Saranno inoltre corrisposti premi in denaro alle prime venti società classificate nel circuito riservato ai Team e gli ottanta premi messi in palio dal Ciclo Promo Poker, iniziativa promossa grazie alla disponibilità della Ciclo Promo Components.
Conduttore della serata sarà Paolo Malfer, sicuramente la voce piu' competente ed autorevole del mondo fuoristrada, e non mancherà uno spazio dedicato al top sponsor del circuito, Zerowind: senza il decisivo contributo della Pidigi, azienda veronese titolare del marchio e leader nella produzione di tessuti tecno-performanti, non saremmo qui a raccontare i successi raggiunti.
Saranno invitati ospiti di grande riguardo, che brinderanno con noi alla fine della serata: non mancheranno una fetta di torta ed un calice per festeggiare la fine di una stagione di grandi numeri e grandi soddisfazioni.
Se cliccate su http://www.provincia.treviso.it/Engine/RAServePG.php/P/498610010305 trovate tutte le indicazioni per raggiungere la sede delle premiazioni: ancora una volta non puo' mancare il piu' sincero ringraziamento alla Provincia di Treviso, che ha saputo cogliere in pieno il valore delle iniziative, non solo nostre, legate al mondo dello sport.


Comunicato Stampa - 02 novembre 2010







Italian MTB Award Scapin 2011

Sarà il marchio Scapin, ad affiancare il logo degli IMA per la stagione 2011. Non si è fatta attendere la conferma da parte della famiglia Fontana, titolare anche del marchio Olympia. Nel 2011, la volontà dell'Azienda di Piove di Sacco (Pd) è di lanciare i suoi prodotti con una importante campagna pubblicitaria, utilizzando come veicolo promozionale sui campi di gara, proprio il circuito nazionale IMA.
Era stato accennato in quel di Vignola (Mo), domenica 24 ottobre, in occasione delle imponenti premiazioni di questo circuito, alla presenza del patron Paolo Fontana, ma oggi è stata ufficializzata la partnerchip tra Scapin e I.M.A., alla presenza, sul "trono" , di una Murdok nuova e fiammante, neo nata mountain bike, che ha lasciato senza fiato i rappresentanti del C.O. Ima, andati nella sede dell'Azienda padovana, per ufficializzare l'accordo.

Si chiameranno IMA-Scapin, gli Awards 2011, che la prossima settimana ufficializzeranno le date della nuova edizione: preparatevi, perchè le sorprese non mancheranno e quanto verrà comunicato a breve, sarà qualcosa di incredibile, sia per le date che per premi ed abbonamenti.
Sono tantissime le "cartucce" in canna agli IMA-Scapin, ma verranno sparate a tempo debito.

Intanto è in fase di costruzione il nuovo sito internet www.italianmtbawards.com che a breve verrà messo a disposizione di tutti gli appassionati che vorranno avere informazioni sulle novità 2011 del circuito, proponendo una grafica nuova e un modo diverso di leggere quello che sarà uno dei circuiti nazionali di riferimento per la MTB Italiana.
Con IMA-Scapin sarà un 2011 indimenticabile...

Comunicato Stampa - 02 novembre 2010



martedì 2 novembre 2010

Calendario World Cup 2011 XC

23/24 aprile - Pietermaritzburg (Sudafrica) XCO - DH - 4X


21/22 maggio - Yorkshire, Dalby Forest (Inghilterra) XCO

28/29 maggio - Offenburg (Germania) XCO

04/05 giugno - Fort Williams (Scozia) DH - 4X

11/12 giugno - Leogang - Salzburg (Austria) DH - 4X

02/03 luglio - Mont Sainte Anne (Canada) XCO - DH - 4X

09/10 luglio - Windham (USA) - XCO - DH - 4X

06/07 agosto - La Bresse (Francia) DH

13/14 agosto - Nove Mesto (Repubblica Ceca) XCO

20/21 agosto - Val di Sole (Italia) XCO - DH - 4X







Calendario Blu Bike Superchallenge 2011

- 13 febbraio: Granfondo di Locara (Vr) organizza Ciclotazze - MTB Locara




- 6 marzo: San Donà di Piave (Ve) tipologia in via di definizione org. Magica Bike



- 8 maggio: Valsanzibio (Pd) tipologia in via di definizione org. GC. Valsanzibio



- 15 maggio: Pionca di Vigonza (Pd) gara a circuito org. Sellaronda Pionca



- 5 giugno: Medio Fondo città di Sossano (Vi) org. MTB La Rua



- 12 giugno: Atestina Superbike Este (Pd) Granfondo



- 19 giugno: Medio fondo città di Valdagno (Vi) org. Geko Bike



- 4 settembre: Teolo (Pd) tipologia in via di definizione org. T-Bike



- 11 settembre: Medio Fondo del Monte Cecilia org. Estebike a Baone (Pd)



- 18 settembre: Circuito delle Molle Turri di Montegrotto T. (Pd) org. Club Colli Euganei



- 25 settembre: Medio Fondo delle due Mura (Finale) Galzignano T. (Pd) GS. Euganeo







Felderer a Santa Maria di Sala(articolo di Martellozzo)

Il freddo e la pioggia non hanno fermato gli oltre 320 biker al via della 9ª prova del Trofeo d' Autunno in quel di S.Maria di Sala presso l'FPT Industrie, il fango è stato il dominatore assoluto di questa prova, verrà ricordata come la corsa di halloween, tante le maschere di fango sul viso degli atleti, impegnati nel circuito ridotto a 7km, vero e proprio acquitrino, in alcuni punti si andava più veloci a piedi.
Il via, dopo alcuni minuti di ritardo, con la simpatica e commuovente cerimonia a ricordo di Nicola Pirolo, il ragazzino del gs.Robegano vittima il 23 luglio di un terribile incidente, presente tutto lo staff della società lagunare con il consigliere Regionale Manente in testa, testimonial della cerimonia la pluricampionessa Olimpica Paola Pezzo, visibilmente provata nel racconto della disgrazia del giovane atleta veneziano. Consegna di numerosi attestati dedicati al giovane Nicola e alla famiglia, presente con i genitori Maurizio e Luana, un attestato anche al gs.Robegano da parte dell'Azienda diretta da Gabriele Piccolo a ricordo del lavoro promozionale divulgato sulla provincia e del giovane scomparso come esempio di vita e di sport.
Via bagnato quindi alle 10,15, nello stradone della zona industriale di S.Maria di Sala, con il sottoscritto a cercare di scaldare gli animi dei presenti, i primi a partire nella prima griglia gli open con gli junior, impegnati in 4 e 3 giri a seguire ad un minuto le rimanenti categorie.
Nella femminile due i nomi nuovi quello della Menapace del team Carpentari, una specialista delle 24h e naturalmente di grande risalto la partecipazione dell'Olimpionica Paola Pezzo intenta a non "sprofondare" nel percorso, lei che era ai nastri di partenza solo come Testimonial della giornata.


I primi a concludere la manifestazione sono stati i giovani Esordienti con Rasera del Dopla di Treviso a far sua la prova, quindi alla fine del secondo giro ci sono stati gli arrivi degli Allievi. 48 i minuti per il leader del trofeo a concludere braccia al cielo, quasi irriconoscibile il portacolori della Caprivesi Nocent veramente notevole il valore atletico del giovane friulano, bravo pure il compagno Sartori e bronzo sofferto ma meritato per lo stradista Fornasiero della Santagiolese. Terminava pure la corsa femminile e la spuntava la trentina del team Carpentari Lorenza Menapace vera indiscussa regina delle 24h, ad un trentina di secondi la brava Selva dello Spezzotto e "bronzo" per l'icona della MTB Paola Pezzo.
Nel corso del terzo giro c'era l'azione decisiva di Felderer che si invola tutto solo verso il 13° successo stagionale relegando ad un più che onorevole argento a Dalto ancora una volta l'ultimo a cedere. Finiva il giro e quindi la gara per gli Junior quì c'era colpo di scena, cedeva Garbin che finiva al terzo posto, vittoria finale per il grintoso Simone Piccoli del Bike tribe, argento per il leader Giraldin del team Pamini.
Nelle categorie amatoriali Over 45 concludevano vittoriosamente Gianfranco Mariuzzo tra gli M4 e Stefani del team Performance Pedali di Marca tra gli M5.
Quarto giro senza sorprese, nel finale la maggiore difficoltà era tenere l'equilibrio, veramente scene di altri tempi, stremati, irriconoscibili, pronti alla battuta e quasi felici di questa giornata "infame" ecco già il rombo del bravo motociclista che annunciava l'arrivo del protagonista di giornata due apparizioni e due centri per Mike Felderer che collezionava il 13°centro stagionale, ad 1'e 30" Nicola Dalto generoso come sempre, gradino più basso del podio per Dei Tos, quarto assoluto e primo under Zulian, quinto l'inossidabile Bettin ds della formazione di Marostica.

Finita la stagione col 4° posto al Trofeo D'Autunno

Dopo il terzo posto di S.stino di Livenza e le non brillanti prestazioni di Porto Viro ed Adria, mi sono parzialmente riscattato a Rottanov...